Dopo aver parcheggiato bisogna uscire dal parcheggio. Una manovra che causa sempre tanti incidenti.
Esperienze di utenti

Aiuto all’uscita dal parcheggio: Renault Talisman Grandtour

Da AUTO&Wirtschaft 1, 1970

Parcheggiare tra due veicoli è un conto, riuscire a uscirne è decisamente un altro. Per fortuna i sistemi moderni di assistenza al parcheggio, oltre a una funzione per parcheggiare dispongono anche di una funzione per uscire dal parcheggio.

Parcheggiando di tanto in tanto si verificano spiacevoli danni materiali; non solo entrare in un parcheggio può rivelarsi insidioso, ma anche uscirne. Grazie all’assistente di parcheggio che include la modalità di entrata e uscita, questi problemi sono ormai acqua passata.
Il conducente lo attiva premendo il simbolo del parcheggio. Sul display compaiono quindi le diverse manovre di parcheggio (entrare, uscire ecc.). Una volta scelta quella giusta, inserendo la freccia il conducente segnala all’assistente di parcheggio su quale lato della strada intende lasciare il parcheggio.

  • Salire in macchina e lasciare all'auto il compito di uscire dal parcheggio. In questo cockpit non è un problema.
  • L'assistente della Renault Talisman esce dal parcheggio senza fare danni.
1/2 Salire in macchina e lasciare all'auto il compito di uscire dal parcheggio. In questo cockpit non è un problema.

Tenendo premuto un po’ più a lungo il simbolo del parcheggio viene avviata la procedura di uscita dal parcheggio. Ora il sistema misura lo spazio del parcheggio chiedendo al conducente di guidare il più avanti e il più indietro possibile nello spazio disponibile. Nella Renault il conducente è responsabile del rispetto della distanza con il veicolo anteriore/posteriore nonché dell’inserimento della relativa marcia. L’aiuto all’uscita dal parcheggio si limita alle manovre di guida. Gli spazi di parcheggio stretti richiedono diverse manovre in avanti e indietro, mentre il sistema si assume il controllo direzionale.